L’insorgenza della curvatura del pene è una condizione patologica che si chiama Induratio Penis Plastica (IPP) o malattia di La Peyronie. La causa della malattia è ad oggi ancora da stabilire.

Alcuni studi dicono che possa dipendere da microtraumi avvenuti nel tempo a livello penieno. Questi traumi dovrebbero innescare un processo infiammatorio cornico con rilascio di fibroblasti (cellule infiammatorie) che causano la formazione di fibrosi a livello di una o più zone dei corpi cavernosi. Il tessuto fibroso nella maggior parte dei casi determina la mancata espansione della zona interessata durante l’erezione causando trazione e quindi curvatura dal lato della fibrosi.

La malattia ha un decorso Autonomo”, nel senso che essa dopo una fase acuta, caratterizzata da dolore all’erezione, costanti piccoli cambiamenti della forma e curvatura del pene (che possono anche portare delle deformità importanti), progressiva difficoltà ad avere un’erezione valida, interviene una fase di quiescenza, ovvero una fase in cui la malattia non progredisce più.

Nel momento in cui la fase quiescenza è iniziata, quindi non ci sono più dolori o modifiche della forma del pene o della qualità erettiva, è possibile cominciare a valutare quali sono gli esiti della malattia (deformità del pene, curvatura, difficoltà erettive) e se necessita di un trattamento chirurgico.