Per la nuova rubrica settimanale “I CONSIGLI DELL’UROLOGO”, ecco il primo contributo

Per la nuova rubrica a cadenza settimanale, creata per rispondere alle tutte le esigenze dei pazienti, in questo primo video lo specialista affronta quello che è un tema che ricorre di frequente, e che è oggetto di molte domande da parte di tutti coloro che non sanno quando è necessario effettuare il primo controllo dallo specialista e, soprattutto, si chiedono se farlo solo in presenza di una conclamata sintomatologia.

articoli correlati

Sesso virtuale tra i giovani: è allarme. Il parere dell’andrologo

C’è una correlazione tra sesso virtuale e impotenza? A quanto pare si. Ad affermarlo è la SIA (Società Italiana Andrologia), che ha portato a termine […]

Disfunzione erettile e attività fisica: ci possono essere davvero dei benefici? L’andrologo risponde

Disfunzione erettile e attività fisica: ci possono essere davvero dei benefici? Il movimento rappresenta davvero una concreta possibilità, per chi si trova in questa condizione? […]

Salute maschile: l’andrologo deve essere un riferimento, come il ginecologo per le donne

Lo specialista andrologo, per gli uomini, deve essere un punto di riferimento imprescindibile, proprio come il ginecologo per le donne. E’ fondamentale andare dallo specialista […]
chevron-downarrow-up