VIDEO – ACQUABEAM: INTERVENTO ROBOTICO PER L’IPERTROFIA PROSTATICA BENIGNA CON RISPARMIO DELL’EIACULAZIONE

In questo video lo specialista parla nel dettaglio dell’intervento di ACQUABEAM, una procedura nuova e innovativa, basat su una tecnologia robot assistita, per l’iperplasia prostatica benigna.

Grazie a questo particolare intervento, si andrà a ridurre la percezione dei sintomi, riducendo gli effetti collaterali.

Rispetto all’intervento chirurgico tradizionale, l’intervento di ACQUABEAM allevia significativamente i sintomi irritativi dell’immediato post operatorio e gli effetti collaterali, che abbassano la qualità della convalescenza dopo l’intervento.

La tecnica dell’ACQUABEAM, inoltre, porta ad una drastica diminuzione (8-10% dei casi) della possibilità di eiaculazione retrograda che rappresenta un ulteriore “vantaggio” nella vita post intervento.

articoli correlati

Quanti anni si vive dopo l’operazione alla prostata? – L’andrologo risponde

Quanti anni si vive dopo l’operazione alla prostata – In questo articolo vogliano rispondere ad una delle domande più frequenti che i pazienti, in sede […]

Chirurgia robotica del tumore della prostata e tumore del rene: l’intervento del Dott. Donato Dente a Medicina365

Il tumore maligno della prostata è uno dei più diffusi nei maschi e, stando ai dati più recenti, nel corso della propria vita un uomo […]

18° Congresso Nazionale UrOP: Il dott. Donato Dente moderatore della sessione relativa alla Protesi Peniena e alla Chirurgia rigenerativa della disfunzione erettile.

Dal 23 al 25 maggio si è svolto presso l’Auditorium Orfeo Tamburi di Ancona il 18° Congresso nazionale dell’UrOP. Il dott. Donato Dente, Responsabile U.O. […]
chevron-downarrow-up