Chirurgia robotica del tumore della prostata e tumore del rene: l’intervento del Dott. Donato Dente a Medicina365

Il tumore maligno della prostata è uno dei più diffusi nei maschi e, stando ai dati più recenti, nel corso della propria vita un uomo su 16 nel nostro Paese sviluppa questo tipo di patologia.

La prostata è una ghiandola tipica dei maschi, in diretto contatto con il retto deputata alla produzione di una parte del liquido seminale prodotto con l’eiaculazione. In condizioni normali, ha le dimensioni di una castagna, ma con il passare degli anni o a causa di alcune patologie può ingrossarsi dando in alcuni casi sintomi e disturbi delle basse vie urinarie.

Tumore della prostata: insorgenza ed ereditarietà

Il tumore della prostata ha origine proprio dalle cellule presenti all’interno della ghiandola (soprattutto dalla parte periferica di essa) che cominciano a crescere in maniera incontrollata.

Raramente insorge sotto i 40 anni, tuttavia vista la forte componente genetica ereditaria, nelle famiglie con parenti di primo/secondo grado (fratello/nadre/nonno/zio) ha sempre senso cominciare uno screening con PSA annuale e visita urologica dai 40 anni, in quanto la percentuale di possibile insorgenza della malattia, anche in giovane età raddoppia.

L’intervista

In questa intervista, rilasciata alla piattaforma web Medicina365, il Dott. Donato Dente, Responsabile U.O. Urologia Robotica ed Endoscopica presso il “Pineta Grande Hospital” di Castel Volturno, ha parlato di chirurgia robotica del tumore della prostata e tumore del rene.

articoli correlati

Quanti anni si vive dopo l’operazione alla prostata? – L’andrologo risponde

Quanti anni si vive dopo l’operazione alla prostata – In questo articolo vogliano rispondere ad una delle domande più frequenti che i pazienti, in sede […]

18° Congresso Nazionale UrOP: Il dott. Donato Dente moderatore della sessione relativa alla Protesi Peniena e alla Chirurgia rigenerativa della disfunzione erettile.

Dal 23 al 25 maggio si è svolto presso l’Auditorium Orfeo Tamburi di Ancona il 18° Congresso nazionale dell’UrOP. Il dott. Donato Dente, Responsabile U.O. […]

Stenosi del collo vescicale: intervento innovativo, per la prima volta in Campania, presso l’ospedale Pineta Grande di Castel Volturno

Stenosi del collo vescicale: intervento innovativo, per la prima volta in Campania, presso l’ospedale Pineta Grande di Castel Volturno. Nei giorni scorsi l’equipe dell’Urologia Robotica […]
chevron-downarrow-up