NOVEMBRE E’ IL MESE DELLA PREVENZIONE CONTRO IL TUMORE ALLA PROSTATA

NOVEMBRE E’ IL MESE DELLA PREVENZIONE CONTRO I TUMORI MASCHILI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL CANCRO ALLA PROSTATA, CHE RISULTA ESSERE ANCORA IL PIU’ DIFFUSO TRA LA POPOLAZIONE MASCHILE AL DI SOPRA DEI 50 ANNI.

La parola d’ordine è una sola: PREVENZIONE. La diagnosi precoce, infatti, è l’unica arma a disposizione, per poter individuare tempestivamente quelle che sono le eventuali sintomatologie. In questo senso, l’esame del PSA è fondamentale.

MA CHE COS’è IL PSA?In questo VIDEO lo specialista andrologo spiega perchè questo valore è così importante

L’IMPORTANZA DEI CONTROLLI PERIODICI

Secondo i dati dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (Aiom), il tumore alla prostata è ancora il più diffuso tra gli uomini sopra i 50 anni (36.074 casi nel solo 2020).

Grazie alla diagnosi precoce, però, negli ultimi anni è stato riscontrato un netto cambiamento, con la sopravvivenza alla malattia che va oltre i 5 anni nel 92% dei pazienti.

MA QUANDO E’ NECESSARIO RECARSI DALLO SPECIALISTA? La risposta dell’andrologo in questo video

articoli correlati

Sesso virtuale tra i giovani: è allarme. Il parere dell’andrologo

C’è una correlazione tra sesso virtuale e impotenza? A quanto pare si. Ad affermarlo è la SIA (Società Italiana Andrologia), che ha portato a termine […]

Disfunzione erettile e attività fisica: ci possono essere davvero dei benefici? L’andrologo risponde

Disfunzione erettile e attività fisica: ci possono essere davvero dei benefici? Il movimento rappresenta davvero una concreta possibilità, per chi si trova in questa condizione? […]

Salute maschile: l’andrologo deve essere un riferimento, come il ginecologo per le donne

Lo specialista andrologo, per gli uomini, deve essere un punto di riferimento imprescindibile, proprio come il ginecologo per le donne. E’ fondamentale andare dallo specialista […]
chevron-downarrow-up